Guida alla navigazione a vela nelle Isole Sporadi, Grecia

Guida alla navigazione a vela nelle Isole Sporadi, Grecia
19/08/2020

Le verdeggianti e remote isole Sporadi rappresentano una meta sublime per tutti gli amanti della vela, grazie alle acque blu cobalto in cui sono sparpagliate, al vento costante e ai porti affascinanti. Cosa volete di più? Circondate da mari più impegnativi rispetto alle Isole Ionie, ma meno delle Cicladi, le Sporadi sono perfette sia per principianti che desiderano acquisire esperienza di navigazione, sia per marinai esperti. Di seguito trovate la nostra guida alle Sporadi, grazie alla quale potrete godervi al massimo queste splendide isole.

Ubicazione e basi per il noleggio barche

Le isole Sporadi si trovano nella Grecia centrale e si estendono nel Mar Egeo; a mano a mano che ci si allontana dalla terraferma, le isole sono sempre meno trafficate e quelle più esterne sono accessibili soltanto in barca.  Note per la vegetazione ricca e il territorio montuoso, le Sporadi sono alcune tra le isole più verdeggianti di tutta la Grecia. Meta popolare tra gli amanti della vela, comprendono 24 isole, quattro delle quali permanentemente disabitate: Alonneso (Alonnisos), Sciato (Skiathos), Scopelo (Skopelos) e Sciro (Skyros). Da queste basi potrete esplorare le principali isole di Sciato, Scopelo, e Alonneso, ma anche spingervi verso isole più lontane e disabitate. Potete prendere una barca a noleggio a (Volo) Volos e Sciato, entrambi dotati di aeroporti e voli regolari da e per l'Europa. Vi consigliamo un periodo di noleggio di due settimane, in modo da poter vedere il meglio delle Sporadi.

Condizioni di navigazione

I venti principali sono chiamati Meltemi e soffiano da nord (a volte NNO) fornendo fantastiche condizioni di navigazione. In genere i Meltemi iniziano a soffiare nel pomeriggio e calano entro sera, tuttavia a volte possono continuare a soffiare anche per più giorni. C'è poi il vento Scirocco, che soffia da sud per poche settimane in alta e bassa stagione.

Salpare da Sciato è piacevole e la navigazione è semplice, essendo i venti prevalenti amichevoli, soprattutto quando si naviga lungo la rotta meridionale verso le altre isole Sporadi. Sciato e le isole Sporadi offrono molti porti naturali dove potete ormeggiare la vostra barca a noleggio e una serie di splendide spiagge assolutamente da visitare.

Quando i venti sono forti da nord-ovest, vi consigliamo di attenervi alla rotta di vela meridionale.

Il momento migliore per partire

La scelta del momento migliore per visitare le Sporadi dipende ovviamente dalle vostre preferenze personali.

Durante l'alta stagione, soprattutto in luglio e agosto, la zona è estremamente trafficata, specialmente l'isola di Sciato. In questi mesi non è sempre facile trovare una postazione di ormeggio nei porti e nelle isole, che si riempiono di turisti. Se amate la folla e fare festa, questa è la stagione giusta per voi.

Disponendo di una barca potrete sempre navigare verso luoghi più remoti e pacifici, tuttavia è bene tenere a mente la questione dell'affollamento, soprattutto per il rifornimento. Ricordate anche che è improbabile riuscire a trovare posto di sera o di notte. Le temperature sono piuttosto elevate in questo periodo, quindi farà molto caldo anche a bordo della vostra barca a vela, dove siete esposti agli elementi per tutto il tempo.

I mesi di maggio, giugno, settembre e ottobre sono invece più tranquilli. Ci sono buone probabilità che il tempo sia bello, anche se in maggio e giugno il mare è ancora freddo e in settembre e ottobre c'è il rischio che piova. Questi sono comunque i mesi migliori per chi preferisce stare lontano dalla folla.

Sciato

Skiathos

Essendo la più vicina alla Grecia continentale, Sciato è la più trafficata tra le isole Sporadi. Nota per la vivace vita notturna, questa città portuale diventa estremamente affollata in alta stagione, quando trovare un posto dove ormeggiare può essere molto difficile.  Con 64 spiagge da esplorare, la maggior parte sabbiose e alcune accessibili solo in barca, non vi annoierete di certo. Ci sono molte opzioni di ormeggio per la notte, se volete fuggire dalla folla. Sei miglia a sud-ovest della città di Sciato trovate ad esempio la spiaggia di Koukounaries. Sebbene si tratti di una meta popolare e molto frequentata, la maggior parte delle persone la visitano di giorno e la abbandonano entro il tramonto. Inoltre, si tratta di un luogo davvero affascinante dove ancorare per la notte. Sull'isola sorgono varie taverne greche tradizionali perfette se non avete voglia di cucinare a bordo.

Proprio di fronte alla città di Sciato ci sono le graziose isolette di Maragos, Tsougkrias e Tsouggriaki, che meritano una sosta. Un altro posto incantevole dove trascorrere la notte è Tsougkrias, dove troverete anche un piccolo bar/ristorante sulla spiaggia con un menù limitato ma delizioso. Un posto incantevole per trascorrere un giorno o una notte.

Il mare sul versante nord di Sciato offre condizioni di vela più impegnative, soprattutto quando i venti si rafforzano. Essendo più selvaggia e meno frequentata dai turisti, questa zona dell'isola è adatta agli amanti della natura e della tranquillità. I nostri luoghi preferiti sono: la spiaggia di Lalaria, dove la ripida scogliera che si getta a picco in mare disegna un paesaggio mozzafiato. Questa spiaggia è accessibile soltanto in barca, ma può essere raggiunta dalla città di Sciato utilizzando i traghetti con corse giornaliere. Altri luoghi da vedere includono: le spiagge di Kechris, Kastro, Mandraki, Kriffi Ammos e Banana.

Il porto di Skiathos, Grecia

Punti di interesse a Sciato

A Kastro sorgono le rovine della capitale medievale delle isole; il sito si trova lungo la costa occidentale, sopra la spiaggia di Kastro. Panorami incredibili.

Monastero di Panagia Evangelistria, risalente agli inizi del XIX secolo, si trova 5 km a nord della città di Sciato. Ha importanza storica per il suo ruolo nella Guerra di indipendenza greca.

Museo Alexandros Papadiamantis nella città di Sciato. Qui abitava Alexandros Papadiamantis, importante scrittore greco del XIX secolo.

Scopelo

Navigando a est da Sciato, vi imbatterete in Scopelo. Su questa bella isola verdeggiante sorgono alcuni porti che sono fantastici per trascorrere la notte. Lungo la costa meridionale troverete i bei porti di Glossa, Neo Klima, Argnontas e Panormos, tutti ottimi per ancorare per la notte (Panormos è il più naturale, ha meno strutture e non ha banchina). Qui potrete fare quattro passi, saltare a bordo di un autobus e visitare la chiesa di "Mama Mia", oppure godervi semplicemente la vita di porto con la gente del posto. La costa sud-orientale è più riparata e presenta numerose spiagge di ciottoli, mentre quella nord-occidentale è più esposta al vento e al mare e presenta alte scogliere senza buoni punti di ancoraggio, fatta eccezione per la Baia di Scopelo. L'unico posto per passare la notte sulla costa settentrionale è la città di Scopelo, dove vale la pena esplorare i vicoli e i negozi tipici. Se il tempo lo permette, al vostro ritorno vi consigliamo di fare tappa ad Alonneso, la cui costa settentrionale offre una bellezza naturale mozzafiato.

Punti di interesse a Scopelo

Chiesa Di Agios Ioannis (San Giovanni). In questa chiesa sono state girate le scene del film "Mamma Mia". Arroccata sulla cima di una grande roccia, da questa chiesa si gode di una vista incredibile dell'isola.

Il Museo dei Beni Culturali e la Biblioteca Perseus Athineos nel villaggio di Glossa: uno sguardo affascinante sulla storia dell'Isola.

Il Monastero della Trasfigurazione di Cristo (Metamorfosi Sotira) si trova 3 km a est della città di Scopelo, in una lussureggiante zona verde. Fondato nel XVI secolo, ospita una mostra di icone e libri rari.

Relitto di Christoforos. I sub esperti potranno visitare il relitto di Christoferos nella Baia di Panormos. Si tratta di una nave da carico lunga 83 metri che affondò nel 1983. 

Alonneso

Sono in molti a prendere la propria barca e fare rotta per Alonneso, e dopo aver letto la nostra descrizione capirete subito perché. La più remota tra le isole abitate, Alonneso è circondata dal Parco Marino Nazionale di Alonneso, nelle Sporadi Settentrionali. Il Parco Marino ospita l'ultima colonia europea di foche monache mediterranee, anche se queste creature timide sono molto difficili da avvistare. Essendo la meno affollata tra le isole Sporadi, si tratta della base ideale per esplorare le isolette esterne in barca. 

L'affascinante porto principale di Patitiri è sempre affollato di barche a vela durante l'alta stagione. Da qui è infatti possibile visitare il vecchio villaggio, da cui si gode una magnifica vista dell'isola. Le spiagge più popolari sorgono lungo la costa occidentale; inoltre, vale la pena fermarsi anche a Steni Vala, ottimo per fare provviste e bere qualcosa in una bella taverna prima di riprendere a veleggiare verso isole ancora più remote. Di fronte a Steni Vala sorge l'Isola di Peristera, attorno alla quale si trovano alcuni isolotti e ancoraggi meravigliosi, tra cui la Baia di Vassiliko, detta anche "il porto più sicuro delle Sporadi", dove potrete visitare una nave parzialmente affondata.

Punti di interesse a Sciato

Museo "dei pirati" Mavrikis, Patitiri, ottimo per conoscere la storia della zona.

Centro Di Conservazione Della Foca Monaca, Patitiri.

Immersioni subacquee nell'antico relitto greco di epoca classica (disponibile dall'estate 2020). Anche chi non pratica immersioni subacquee potrà "immergersi" virtualmente utilizzando il kit realtà virtuale messo a disposizione nell'Ufficio informazioni nella Città Vecchia di Alonneso.

Accademia Internazionale di Omeopatia Classica

Associazione femminile di Alonneso, dove è possibile acquistare dolci fatti in casa, tonno sottaceto, olive, erbe fresche, spinaci, torte di formaggio, e pasta, il tutto preparato secondo ricette tradizionali tramandate di generazione in generazione.

Monastero di Kyra Panagia sull'Isola di Kyra Panagia.

Isolotti circostanti Alonneso.  Alonneso è circondata da otto isolotti disabitati che vale la pena esplorare in barca a vela: Peristera, Due Fratelli, Kyra Panagia, Gioura, Skantzoura, Psathoura e Piperi (isola off limits in quanto adibita al ripopolamento della foca monaca).

Sciro

Skyros

Nell'isola di Sciro, che si trova più all'esterno, aleggia un'atmosfera diversa, più simile a quella delle isole Cicladi che non a quella delle Sporadi. Inoltre, quest'isola è anche meno riparata rispetto alle altre. Essa sorge ad una certa distanza dalle altre Sporadi e il mare per raggiungerla offre condizioni di navigazione piuttosto avventurose. Se avete tempo, vale assolutamente la pena fare una visita.

Nella piccola Baia di Linaria potrete fare rifornimento di carburante, acqua, e provviste di base. Potrete inoltre prendere l'autobus fino a Chora (la città principale di Sciro), dove avrete maggior scelta per le vostre provviste.

La maggior parte delle spiagge e degli ancoraggi si trovano lungo la costa occidentale e sud-occidentale: Atsitsa, Alyko, Ag. Fokas, Pefki e Acherounes valgono tutti una sosta.  Il mare circostante le isole di Valaxa S Kiropoula, Sarakino e Prasso, e la baia rocciosa di Tristomou, la spiaggia di Kalamitsa, Kolympiada, e Renes sono estremamente piacevoli da navigare. Quando i venti da nord non soffiano la costa settentrionale e nord-orientale dell'isola diventa accessibile; qui troverete numerosi ancoraggi e splendide spiagge.

Punti di interesse in Sciro

Museo Storico e del Folklore di Faltaits nella città di Sciro. Il luogo ideale per imparare l'affascinante storia di Sciro. Questo palazzo del XIX secolo ha una terrazza all'aperto e un fantastico negozio di souvenir.

Skyros Island Horse Trust: questo ranch opera per preservare il cavallo Skyrian, una specie attualmente a rischio. Il ranch sorge a Trachi, 10 km a nord-ovest della città di Sciro.

Museo Archeologico, città di Sciro.

Palamari. L'interessante scavo di Palamari, risalente all'Età del Bronzo, si trova all'estremità nord-est di Sciro. Risale al periodo compreso tra il 2.500 a.C. e il 1.650 d.C.

Itinerari di vela consigliati

I versanti nord delle Isole Sporadi sono esposti al mare aperto e al vento. In caso di venti molto forti, si consiglia di tornare seguendo la rotta meridionale (2 ° opzione)

Città di Sciato-Tsougira-Koukanaries-Panormos-Agnontas-Patitiri-Steni Vale-Basiliko-Kyra Panagia-Città di Scopelo-Città di Sciato

Città di Sciato-Tsougira-Koukanaries-Panormos-Agnontas-Patitiri-Steni Vale-Basiliko-Lefto Gialos-Neo Klima-Città di Skaithos

In molti sognano una vacanza a vela nelle Sporadi. Speriamo che la nostra guida vi aiuti a realizzare il vostro sogno!


0 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Nome: *

Email: *

Sito web:


Commento: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Inserisci il codice nel box di seguito:



PRES- L45-17-CA
25%
19/12/2020 - 26/12/2020
Cuccette: 10
7.506€ 5.630€/ 7 giorni
per person 563€/ 7 giorni
Cab.: 6 / WC: 4
Località: SAINT MARTIN
MACHO
20%
03/04/2021 - 24/04/2021
Cuccette: 8
2.250€ 1.800€/ 7 giorni
per person / 7 giorni
Cab.: 4 / WC: 4
Località: Sukošan
XOXO
30%
03/04/2021 - 24/04/2021
Cuccette: 108+2
1.995€ 1.397€/ 7 giorni
per person 13€/ 7 giorni
Cab.: 4
Località: Pula