I venti in Croazia

I venti in Croazia
13/06/2019

Una volta prenotata la vostra barca a noleggio in Croazia, è tempo di pensare ai venti. Il vento in Croazia cambia con le stagioni ed è sempre bene informarsi su cosa vi aspetta in ogni periodo dell'anno. Ecco quindi una breve guida che vi aiuterà a prendere le decisioni migliori su quando sia il periodo migliore per voi per veleggiare in Croazia.

I venti principali

I venti più frequenti nel Mar Adriatico sono il Bura, il Jugo e i venti di Maestrale. Meno comuni sono poi l'Ostro, il Lebic, il Pulenat, la Tramontana, il Levante, e i venti costieri, come il Burin e lo Zmorac (un altro nome per il vento di Maestrale). 

Durante i mesi estivi i venti principali sono il Maestrale e la Tramontana, mentre in inverno dominano Bura e Jugo. Sulle coste adraitiche, le condizioni meteo possono cambiare rapidamente ed è risaputo che anche i venti cambiano direzione molto in fretta. Vi consigliamo quindi di controllare sempre le previsioni del tempo e di parlare con le persone del luogo prima di partire.

Bura (da NNE a ENE)

Il Bura è un vento secco e freddo proveniente da nord-est che soffia dalla terra verso il mare. Si tratta di un vento estremamente spiacevole e imprevedibile, dato che si solleva bruscamente e soffia a raffiche. I venti di Bura si rafforzano sui passi montani e si indeboliscono a mano a mano che ci si allontana dalla costa. Sulla costa può raggiungere velocità superiori a 200 km/h. Bura è il vento più potente della stagione invernale; può soffiare anche per 10 giorni e raggiungere l'intensità di un uragano, causando molti danni. Durante l'estate può soffiare per uno o due giorni, ma solitamente non è così intenso.

Il Bura può essere pericoloso per i marinai, in quanto si solleva all'improvviso e con potenti raffiche. Visibilità ridotta e mare agitato sono altre caratteristiche di questo vento ostile, che raggiunge la sua maggiore intensità nella regione di Quarnero (Kvarner), nel canale di Velebit (Dalmazia centrale), nella zona di Maslenica, nelle Baie di Nin e Vrulje, e sulla penisola di Sabbioncello (Peljesac), nella Dalmazia Meridionale.

Secondo una leggenda croata, se il Bura si solleva per 3 volte a marzo, ci sarà un'estate stabile e calda.

Navigare con il Bura non è affatto semplice e richiede una mano esperta al timone. Anche un Bura di bassa intensità, in quanto imprevedibile, può essere molto impegnativo. Tenete sempre le orecchie bene aperte se sentite parlare del Bura – è un argomento molto discusso in Croazia!

Jugo (da ESE a SSE)

Conosciuto anche come Scirocco, il Jugo è un vento da sud-est per lo più caldo e umido, accompagnato a volte da una caduta di pressione atmosferica e da nuvole di tempesta cupe e imprevedibili. Si solleva lentamente, generalmente nell'arco di 24 ore, e può continuare a soffiare fino a 6 giorni. Durante l'estate soffia per lo più nell'Adriatico meridionale e porta molta umidità.

Durante il medioevo, a Ragusa (Dubrovnik) fu decretato il divieto di prendere decisioni importanti quando soffiava il vento Jugo; inoltre, anche le punizioni ai crimini commessi in periodi in cui soffiava tale vento erano meno severe. Poiché il Jugo è generalmente un vento costante e prevedibile, esso permette un’ottima navigazione dal carattere rinvigorente!

Maestrale (da SE a NO)

Il Maestrale è un piacevole vento estivo che soffia da nord-ovest ed è causato dalla differenza di temperatura tra la costa e il mare. Inizia a soffiare ogni giorno intorno alle undici di sera, aumenta lentamente e si ferma al tramonto.

Con la sua bassa velocità costante, allevia il caldo estivo lungo la costa. Il Maestrale è molto amato dai marinai dell'Adriatico, in quanto fornisce una buona propulsione costante nei mesi estivi.

Il mare in alcune delle isole esterne della Dalmazia centrale, come Vis, Busi (Bisevo) o Lastovo, potrebbe essere molto mosso se il Maestrale soffia intenso, quindi quando ci si ferma in queste zone, è meglio ancorare sui versanti settentrionali, che sono più protetti.

Venti minori

Tramontana (da N a NO)

La Tramontana è un vento nordico, secco ed estivo che soffia per periodi di tempo molto brevi, di solito un giorno. Si solleva più frequentemente nell'Adriatico meridionale, in condizioni di bel tempo e con alta pressione atmosferica.

Burin

Il Burin è un dolce vento estivo, la tipica brezza che rende gradevoli le calde giornate estive. Soffia da nord di notte e annuncia cieli limpidi.

Nevera

Tecnicamente il Nevera non è un vento, bensì una tempesta termica che raggiunge il mare aperto soffiando, solitamente, da ovest. Si tratta di un vento sgradevole che compare di punto in bianco e porta con sé mare mosso e tempeste. In questi casi si verifica il proverbiale silenzio che precede la tempesta. Solitamente il Nevera non dura a lungo, ma è estremamente potente e può causare gravi danni. Le tempeste più forti si verificano in estate e a inizio autunno, periodi in cui è quindi breve prestare molta attenzione.

Vi auguriamo di incontrare venti favorevoli e mari stupendi!


0 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Nome: *

Email: *

Sito web:


Commento: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Inserisci il codice nel box di seguito:



KAVALINI
10%
Capelli 21 2017
09/08/2019 - 23/08/2019
1.500€ 1.350€/ 7 giorni
per person / 7 giorni
Località: Pula
DJERBA
25%
Harmony 38 2008
10/08/2019 - 17/08/2019
Cuccette: 6+2
1.750€ 1.313€/ 7 giorni
per person 164€/ 7 giorni
Cab.: 3 / WC: 1
Località: Šibenik
MALA
40%
10/08/2019 - 17/08/2019
Cuccette: 6+2
2.200€ 1.320€/ 7 giorni
per person 165€/ 7 giorni
Cab.: 3 / WC: 1
Località: Rogoznica